"Tutti dicono che non si può fare, poi è arrivato qualcuno che non lo sapeva e l'ha fatto”. 
Ciao, sono Martina, sono felice che tu sia qui.
Mi fa molto piacere che tu voglia sapere di più su di me e su kOmMa5, quindi ti racconterò brevemente la mia storia.
Ero incinta di mia figlia Lina e ad essere onesti mi annoiavo abbastanza a casa in quel periodo. Così ho iniziato a fare gioielli per i miei amici e la mia famiglia, creandoli a casa mia sul tavolo  della cucina. I miei primi tentativi sono stati dei gioielli fatti con le cialde del caffè. Poi, quando ho iniziato ad ordinare cinghie di cuoio, ma me se sono arrivate fatte di pelle finta. Proprio le cinghie che usiamo oggi per fare i nostri braccialetti. Per molto tempo ho pensato a cosa avrei potuto fare con così tante cinghie e poi mi è venuta l'idea di metterle insieme in varie combinazioni di colori e incollarle con una chiusura magnetica.
I miei amici ne erano così entusiasti e mi hanno motivato a iniziare a vendere le mie creazioni ai mercatini. Cos, abbastanza eccitata all’idea, ho iniziato a venderne un paio al mercatino di natale del mio paese Naturno.
I braccialetti sono stati venduti così bene e mi sono divertita così tanto che mi sono spostata di mercato in mercato. La mia famiglia mi ha sostenuto molto e noi tre, mio fratello, mio padre ed io,  ci sedavamo spesso al tavolo della cucina di casa insieme per creare sempre nuovi braccialetti.
A quel tempo vivevo con mio marito e i miei figli in un appartamento, che allo stesso tempo fingeva da laboratorio. Per un breve periodo abbiamo vissuto tra perline, cialde del caffè e cinghie di finta pelle.
Ben presto un'amica mi mise a disposizione una minuscola stanza a Naturno per realizzare i gioielli.  Era bello avere il mio spazio personale dove potevo esprimere liberamente la mia creatività. Quando io e mio fratello abbiamo deciso di intraprendere questa strada insieme abbiamo iniziato a cercare altri spazi, più grandi.
Da allora abbiamo il nostro grande show-room a in via Stazione, che è anche un laboratorio e un ufficio, un posto dove sentirsi bene. Anche la nostra cara dipendente Katharina si sente molto a suo agio qui.
Lentamente abbiamo creato il nostro negozio online, abbiamo continuato ad andare ai mercati e siamo stati felici delle numerose visite al nostro show-room. Insieme abbiamo vissuto molti bei momenti e nel 2018 abbiamo vinto un premio del quale vado molto orgogliosa, il German Design Award nel 2018.
Da marzo 2020 il marchio di gioielli altoatesino kOmMa5 con i miei collaboratori Katharina & Karin, che mi sostengono molto.
Siamo sempre particolarmente felici del feedback positivo e della soddisfazione dei nostri clienti, vi ringraziamo molto per questo.
Grazie a questo straordinario ultimo anno ho avuto molto tempo per occuparmi intensamente del nostro nuovo progetto - essere curiosi...
Con affetto,
Martina